Marginazione

Day trading: FAQ


Secondo FINRA e NYSE, un Pattern Day Trader (PDT) è colui che effettua quattro o più transazioni di day trading (apertura e chiusura di un determinato titolo azionario ("azione") o opzione azionaria durante la stessa giornata) entro un periodo di cinque giorni lavorativi.

Si noti che i contratti future e le opzioni su future non sono parte della normativa di day trading della SEC.

Un messaggio di errore di un potenziale day trader indica che il conto presenta una Valore di liquidazione netto inferiore al minimo di $25,000 previsto dalla SEC, INOLTRE che negli ultimi cinque giorni è già stato raggiunto il numero di transazioni di day trading disponibili (3).

Il sistema è programmato per proibire qualsiasi ulteriore transazione aperta nel conto, indipendentemente dall'intenzione di effettuare o meno day trading su quella posizione. Il sistema è programmato per proteggere i conti aventi meno di $25,000 affinché il conto non venga "potenzialmente" contrassegnato come conto di day trading.

Se un conto riceve il messaggio di errore "potenziale pattern day trader" non vi è alcun contrassegno PDT da rimuovere. Il titolare del conto dovrà aspettare il termine del periodo di cinque giorni prima di poter aprire nuove posizioni associate al conto.

Il cliente ha a disposizione le seguenti possibilità:

  1. Depositare fondi per aumentare la liquidità del conto fino al requisito minimo di $25,000 richiesto dalla SEC
  2. Attendere il periodo di 90 giorni richiesto per poter aprire nuovamente posizioni
  3. Richiedere il ripristino del conto di PDT

Se si verifica una situazione infra giornaliera, al cliente verrà immediatamente proibita l'apertura di nuove posizioni. Ai clienti dovrebbe essere permesso di chiudere qualunque posizione esistente nel proprio conto, ma non di aprirne di nuove

Il cliente avrà a disposizione le stesse opzioni sopra menzionate, tuttavia, se, in un qualunque momento, il Valore di liquidazione netto torni a superare l'importo limite ($25,000), allora il conto tornerà ad avere un numero illimitato di operazioni di trading disponibili.

FINRA permette alle società d'intermediazione finanziaria di rimuovere il contrassegno di PDT dal conto del cliente ogni 180 giorni. Qualora un conto venga contrassegnato erroneamente, e l'intento del cliente non sia quello di effettuare day trading sul proprio conto, avremo la capacità di intervenire per rimuovere tale contrassegno. Dopo aver rimosso il contrassegno di PDT, il cliente avrà il diritto di effettuare tre operazioni di day trading ogni cinque giorni lavorativi. Qualora un conto venga contrassegnato nuovamente come conto di PDT entro 180 giorni dopo il ripristino, allora il cliente avrà a disposizione le seguenti possibilità:

  1. Depositare fondi per aumentare la liquidità del conto fino al requisito minimo di $25,000 richiesto dalla SEC
  2. Attendere il periodo di 90 giorni richiesto per poter aprire nuovamente posizioni

Secondo FINRA e NYSE, un Pattern Day Trader (PDT) è colui che effettua quattro o più transazioni di day trading (acquisto e vendita di un determinato titolo azionario ("azione") o opzione azionaria durante la stessa giornata) entro un periodo di cinque giorni lavorativi; inoltre, NYSE e FINRA prevedono determinate restrizioni per coloro che sono ritenuti pattern day trader. Se un conto cliente effettua tre (3) operazioni di day trading che comprendono azioni o opzioni azionarie entro un qualunque periodo di cinque (5) giorni, richiederemo che tale conto soddisfi il requisito di Valore di liquidazione netto minimo di $25,000 prima di approvare il successivo ordine di vendita o acquisto di azioni e/o opzioni azionarie. Dopo che il conto avrà effettuato una quarta operazione di day trading (in tale periodo di 5 giorni), classificheremo il conto come conto di PDT.

Le normative in materia di Pattern Day Trading permettono ai broker di rimuovere la designazione di PDT qualora il cliente dichiari di non intendere intraprendere strategie di day trading e richieda la rimozione di tale designazione di PDT. Se si desidera richiedere la rimozione della designazione di PDT dal proprio conto, è necessario inoltrare una richiesta di ripristino PDT tramite Gestione conto secondo una delle seguenti modalità:

  1. Cliccare sulla scheda Assistenza e, quindi, sulla voce Strumenti. Selezionare Ripristino PDT in fondo all'elenco.
  2. Accedere al Centro messaggi di Gestione conto. Selezionare "Pattern Day Trader" dal menu a discesa "Nuovo ticket" e cliccare sul pulsante verder "Crea" per avviare lo strumento di ripristino di PDT.

Una volta avviato lo strumento, seguire seguire i suggerimento sullo schermo. Provvederemo a elaborare la richiesta il prima possibile, ovvero, in genere, entro 24 ore.

Per esempio, una finestra indicante (0,0,1,2,3) dovrà essere interpretata come segue:

Si ipotizzi che oggi sia mercoledì. Il primo numero tra parentesi, cioè 0, significa che vi sono 0 operazioni di day trading disponibili per la giornata di mercoledì. Il 2° numero tra parentesi, cioè 0, indica che non vi sono operazioni di day trading disponibili per la giornata di giovedì. Il 3° numero tra parentesi, cioè 1, indica che vi è 1 operazione di day trading disponibile per la giornata di giovedì. Il 4° numero tra parentesi, cioè 2, indica che, qualora venerdì non sia stata effettuata l'operazione di day trading disponibile, e nemmeno lunedì, allora quel lunedì vi saranno due operazioni di day trading disponibili per il proprio conto. Il 5° numero tra parentesi, cioè 3, indica che, qualora le operazioni di day trading non siano state effettuate né venerdì, né lunedì, allora, quel martedì vi saranno 3 operazioni di trading disponibili per il proprio conto.

Informative
  • A causa di restrizioni normative, Interactive Brokers al momento non offre finanziamenti sul margine (margin lending) alle persone fisiche residenti in Australia.