Marginazione

Marginazione sui CFD su azioni


Margine iniziale Margine di mantenimento
CFD su azioni 1.25 x margine di mantenimento Calcolo basato sul rischio come descritto di seguito (minimo 10%)



Requisiti di margine di mantenimento e margine iniziale dei CFD su azioni

Abbiamo stabilito un margine basato sul rischio per ciascun CFD separatamente sulla base dell'osservazione della volatilità storica del titolo sottostante. Nello specifico, calcoliamo cinque deviazioni storiche standard (sulla base dello storico dei prezzi di 30 giorni) per determinare il margine di mantenimento standard soggetto a un margine minimo del 10% (senza scostamenti per correlazione). I tassi di margine risultanti sono applicabili posizione per posizione. Nella maggioranza dei casi, viene applicato un margine minimo del 10%.

In determinati casi IB potrebbe, a propria discrezione, stabilire particolari tassi di margine per singoli CFD superiori a quelli indicati dalla nostra metodologia standard.

Oltre ai margini standard, possono essere applicate anche le seguenti tariffe interne:

  • Tariffa per posizioni ampie: applicata in caso di posizioni superiori o equivalenti allo 0.5% della capitalizzazione di mercato di un'azione. Il margine richiesto aumenta in modo lineare a partire dal margine basato sul rischio fino al 100% quando la quota della capitalizzazione di mercato aumenta dallo 0.5% al 2%.
  • Tariffe per azioni short a buon mercato: applicata in caso di CFD short su azioni con capitalizzazione di mercato al di sotto di 500 milioni di dollari. Il margine richiesto aumenta in modo lineare dal 30% al 100% alla diminuzione della capitalizzazione di mercato da 500 a 250 milioni di dollari. In caso di capitalizzazione di mercato compresa tra 250 e $100 milioni di dollari, il margine richiesto è del 100% e soggetto a un minimo di 2.50 dollari.


Informative
  • A causa di restrizioni normative, Interactive Brokers al momento non offre finanziamenti sul margine (margin lending) alle persone fisiche residenti in Australia.