I clienti istituzionali sono pregati di cliccare sul link in basso per conoscere i nostri servizi rivolti a consulenti finanziari, hedge fund, compliance officer e molto altro.

Commissioni

I titoli a reddito fisso prevedono un sistema di calcolo dei prezzi di tipo degressivo, nell'ambito del quale le commissioni dipendono dai volumi scambiati; i corrispettivi esterni sono addebitati separatamente.

Nord America


Stati Uniti - Obbligazioni societarie e certificati di deposito (CD)
Commissioni Minimo Massimo
Primi 10,000 USD in valore nominale 0.1% * valore nominale (10 punti base)1, 2 1.00 USD per ordine Importo più basso tra 250$ e l'1% del controvalore della transazione
Valore nominale eccedente i 10,000 USD 0.025%* valore nominale (2.5 punti base)1, 2 Nessuno Importo più basso tra 250$ e l'1% del controvalore della transazione

Ordine su obbligazioni con valore nominale pari a 5,000 USD:
Valore nominale pari a 5,000 USD = 5.00 USD

Ordine su obbligazioni con valore nominale pari a 20,000 USD:
Valore nominale pari a 20,000 USD = (0.1% x 10,000) + (0.025% x 10,000)
= 10.00 USD + 2.50 USD
= 12.50 USD


Stati Uniti - Obbligazioni municipali
Commissioni Minimo per ordine Massimo per ordine
Primi 10,000 USD in valore nominale 0.05% * valore nominale (5 punti base)1, 2 1.00 USD Importo più basso tra 125$ e l'1% del controvalore della transazione
Valore nominale eccedente i 10,000 USD 0.0125% * valore nominale (1.25 punti base)1, 2 Nessuno Importo più basso tra 125$ e l'1% del controvalore della transazione

Ordine su obbligazioni con valore nominale pari a 5,000 USD:
Valore nominale pari a 5,000 USD = 2.50 USD

Ordine su obbligazioni con valore nominale pari a 20,000 USD:
Valore nominale pari a 20,000 USD = (0.05% x 10,000) + (0.0125% x 10,000)
= 5.00 USD + 1.25 USD
= 6.25 USD


Stati Uniti - Titoli di Stato (T-Bill, T-Note e T-Bond)
Commissioni Minimo per ordine Massimo per ordine
Primi 1,000,000 USD in valore nominale 0.002% * valore nominale (0.2 punti base)1 5.00 USD Nessuno
Valore nominale eccedente i 1,000,000 USD 0.0001% * valore nominale (0.01 punti base)1 5.00 USD Nessuno

Ordine su obbligazioni con valore nominale pari a 1,000,000 USD:
Valore nominale pari a 1,000,000 USD = (0.002% x 1,000,000)
= 20.00 USD

Ordine su obbligazioni con valore nominale pari a 2,000,000 USD:
Valore nominale pari a 2,000,000 USD = (0.002% x 1,000,000) + (0.0001% x 1,000,000)
= 20.00 USD + 1.00 USD
= 21.00 USD


Stati Uniti - Corrispettivi esterni

I corrispettivi esterni sono addebitati direttamente ai clienti senza alcuna maggiorazione.



Stati Uniti - Commissioni sulle operazioni
Commissioni
Corrispettivo sulle attività di negoziazione (Trading Activity Fee) FINRA 0.00082 USD * quantitativo venduto 3


Nota bene:

  1. 1 punto base= $0.0001
  2. Le commissioni sono applicate in base ai diversi scaglioni illustrati. Le obbligazioni societarie e municipali statunitensi, ad esempio, prevedono una commissione dello 0.1% sui primi 10.000 USD di valore nominale, mentre alla porzione eccedente i 10.000 USD è applicata una commissione pari allo 0.025%.
  3. Importo soggetto a un massimale pari a 0.82 USD per eseguito.

  • Lo scaglione applicato a ciascun eseguito dipende dal volume aggregato mensile di tutte le operazioni di acquisto o vendita di azioni, warrant e quote di ETF. Tale valore non viene calcolato al momento dell'esecuzione, bensì una volta al giorno. Di conseguenza, una volta superata una delle soglie previste, le commissioni risulteranno ridotte a partire dal giorno di contrattazione successivo. Ai fini del calcolo dei volumi mensili vengono conteggiati esclusivamente i titoli negoziati nell’ambito del sistema degressivo. Lo scaglione applicato agli ordini immessi da consulenti, istituzioni e broker tiene conto di tutti i volumi scambiati tramite i relativi conti di secondo livello. Nel corso di ciascun mese di calendario, l’addebito delle commissioni avviene in base a una logica di tipo marginale.
  • Laddove imponibile l'IVA (alla quale si fa riferimento con termini quale imposta sui consumi e imposta su beni e servizi) verrà applicata separatamente ai servizi ritenuti idonei.
  • I sistemi di applicazione delle commissioni degressive adottati da IBKR non prevedono la trasmissione diretta delle tariffe e dei "rebate" (sconti sulle tariffe in forma di importi retrocessi) applicati dai mercati finanziari e da terze parti. I costi addebitati ai clienti potrebbero essere superiori agli importi corrisposti da IBKR a mercati finanziari, organismi di regolamentazione, clearing house o terze parti. IBKR potrebbe ad esempio godere di sconti sui volumi che non vengono trasmessi ai clienti. Analogamente, i rebate accreditati ai clienti potrebbero risultare inferiori rispetto a quelli concessi a IBKR dai mercati finanziari. Ad esempio, sebbene IBKR percepisca rebate di importo maggiore per il superamento delle soglie relative ai volumi stabilite da determinati mercati finanziari, in genere tali importi non vengono accreditati direttamente ai clienti.
  • La modifica di un ordine prevede l'annullamento dell'ordine esistente e la sua sostituzione con un nuovo ordine. Tuttavia in alcuni mercati finanziari tale ordine potrebbe essere considerato come inviato ex novo e quindi risultare soggetto anch'esso all’applicazione delle commissioni minime previste. Per esempio, qualora un ordine per l’acquisto o la vendita di obbligazioni con un valore nominale pari a 20,000 USD venga trasmesso ed eseguito solamente per una porzione corrispondente a un valore nominale pari a 10,000 USD, e venga in seguito modificato ed eseguito per un'altra porzione corrispondente anch’essa a un valore nominale pari a 10,000 USD, ciò equivarrà all’invio di due ordini su obbligazioni con un valore nominale pari a 10,000 USD, entrambi soggetti all'applicazione delle commissioni minime. Ai fini del calcolo delle commissioni minime, gli ordini che rimangono attivi overnight sono considerati nuovi ordini. >


Europa

Commissioni Minimo per ordine Massimo per ordine
Controvalore della transazioen ≤ 50,000 1 0.1%* controvalore della transazione (10 punti base) 2.00 EUR Nessuno
Controvalore della transazione > 50,000 and ≤ 5,000,000 1 0.035%* controvalore della transazione (3.5 punti base) 2.00 EUR Nessuno
Controvalore della transazione > 5,000,0001 0.015% * controvalore della transazione (1.5 punti base) 2.00 EUR Nessuno

Europa - Obbligazioni societarie- UBS
Commissioni Minimo Massimo
Primi 10,000 EUR in valore nominale 0.1%* Valore nominale (10 punti base) 3, 4 Nessuno Nessuno
Valore nominale eccedente i 10,000EUR 0.025%* Valore nominale (2.5 punti base) 3, 4 Nessuno Nessuno


Europa - Corrispettivi esterni

I corrispettivi esterni sono addebitati direttamente ai clienti senza alcuna maggiorazione 2.



Nota bene:

  1. Controvalore della transazione = (valore nominale * prezzo espresso come percentuale del valore nominale)/100
    Esempio:
    Valore nominale = 8000 EUR.
    Prezzo = 106.62 %
    Controvalore della transazione = 8000*106.62/100 = 8529.60
    Commissione dello 0.1% = 8529.60 * 0.001 = 8.53 EUR
  2. Il mercato finanziario addebita un corrispettivo di importo pari a 2.00 EUR per ciascun ordine che ecceda il rapporto ordini/eseguiti di 5:1, stabilito dal mercato stesso. I nuovi ordini e gli ordini modificati vengono conteggiati per calcolare il rapporto, mentre quelli annullati non vengono presi in considerazione.
    Esempio:
    Vengono inviati quattro ordini, ciascuno dei quali viene modificato una volta. Uno degli ordini viene eseguito, determinando l'addebito di 6:00 EUR. Il calcolo è illustrato di seguito:
    8 ordini (4 ordini inviati ex novo e 4 modifiche) e 1 eseguito: rapporto ordini/eseguiti 8:1.
    La differenza tra questo rapporto e quello stabilito dal mercato finanziario è pari a 3 (8:1 – 5:1 = 3)
    3 x 2.00 EUR = 6.00 EUR
  3. 1 punto base= $0.0001
  4. Le commissioni sono applicate in base ai diversi scaglioni illustrati. Per esempio i primi 10,000 USD di valore nominale prevedono una commisione dello 0.1% mentre alla porzione eccedente i 10.000 USD è applicata una commissione pari allo 0.025%.

  • Lo scaglione applicato a ciascun eseguito dipende dal volume aggregato mensile di tutte le operazioni di acquisto o vendita di azioni, warrant e quote di ETF. Tale valore non viene calcolato al momento dell'esecuzione, bensì una volta al giorno. Di conseguenza, una volta superata una delle soglie previste, le commissioni risulteranno ridotte a partire dal giorno di contrattazione successivo. Ai fini del calcolo dei volumi mensili vengono conteggiati esclusivamente i titoli negoziati nell’ambito del sistema degressivo. Lo scaglione applicato agli ordini immessi da consulenti, istituzioni e broker tiene conto di tutti i volumi scambiati tramite i relativi conti di secondo livello. Nel corso di ciascun mese di calendario, l’addebito delle commissioni avviene in base a una logica di tipo marginale.
  • Laddove imponibile l'IVA (alla quale si fa riferimento con termini quale imposta sui consumi e imposta su beni e servizi) verrà applicata separatamente ai servizi ritenuti idonei.
  • I sistemi di applicazione delle commissioni degressive adottati da IBKR non prevedono la trasmissione diretta delle tariffe e dei "rebate" (sconti sulle tariffe in forma di importi retrocessi) applicati dai mercati finanziari e da terze parti. I costi addebitati ai clienti potrebbero essere superiori agli importi corrisposti da IBKR a mercati finanziari, organismi di regolamentazione, clearing house o terze parti. IBKR potrebbe ad esempio godere di sconti sui volumi che non vengono trasmessi ai clienti. Analogamente, i rebate accreditati ai clienti potrebbero risultare inferiori rispetto a quelli concessi a IBKR dai mercati finanziari. Ad esempio, sebbene IBKR percepisca rebate di importo maggiore per il superamento delle soglie relative ai volumi stabilite da determinati mercati finanziari, in genere tali importi non vengono accreditati direttamente ai clienti.
  • La modifica di un ordine prevede l'annullamento dell'ordine esistente e la sua sostituzione con un nuovo ordine. Tuttavia in alcuni mercati finanziari tale ordine potrebbe essere considerato come inviato ex novo e quindi risultare soggetto anch'esso all’applicazione delle commissioni minime previste. Per esempio, qualora un ordine per l’acquisto o la vendita di obbligazioni con un valore nominale pari a 20,000 USD venga trasmesso ed eseguito solamente per una porzione corrispondente a un valore nominale pari a 10,000 USD, e venga in seguito modificato ed eseguito per un'altra porzione corrispondente anch’essa a un valore nominale pari a 10,000 USD, ciò equivarrà all’invio di due ordini su obbligazioni con un valore nominale pari a 10,000 USD, entrambi soggetti all'applicazione delle commissioni minime. Ai fini del calcolo delle commissioni minime, gli ordini che rimangono attivi overnight sono considerati nuovi ordini. >


Asia-Pacifico


Hong Kong - Commissione fissa1, 2
Commissione forfettaria Minimo per ordine Massimo per ordine
Titoli di Stato 0.08%del controvalore della transazione 18 HKD Nessuno


Hong Kong - Commissioni degressive
Controvalore mensile delle transazioni (HKD)3 Commissione sul controvalore della transazione Minimo per ordine Massimo per ordine
≤ 15,000,000 0.080% 18.00 HKD Nessuno
15,000,000.01 – 300,000,000 0.050% 12.00 HKD Nessuno
300,000,000.01 – 900,000,000 0.030% 8.00 KHD Nessuno
900,000,000.01 – 2,000,000,000 0.020% 6.00 HKD Nessuno
> 2,000,000,000 0.015% 4.00 HKD Nessuno


Hong Kong - Tariffe previste dai mercati finanziari e di compensazione e altri corrispettivi addebitati direttamente ai clienti (per ciascun mercato)


Nota bene:

  1. La commissione non comprende le tariffe previste dai mercati finanziari e dagli organismi di regolamentazione.
  2. Comprende le commissioni (fees) e la tariffa (tariff) previste dal mercato finanziario e le tariffe di regolamento e custodia previste dalla CCASS. L'imposta sulle transazioni prevista dalla SFC per le azioni e i warrant, caratterizzata da un'aliquota dello 0.003%, viene addebitata direttamente ai clienti.
  3. Ulteriori informazioni sul calcolo dei volumi mensili sono disponibili qui.

  • Lo scaglione applicato a ciascun eseguito dipende dal volume aggregato mensile di tutte le operazioni di acquisto o vendita di azioni, warrant e quote di ETF. Tale valore non viene calcolato al momento dell'esecuzione, bensì una volta al giorno. Di conseguenza, una volta superata una delle soglie previste, le commissioni risulteranno ridotte a partire dal giorno di contrattazione successivo. Ai fini del calcolo dei volumi mensili vengono conteggiati esclusivamente i titoli negoziati nell’ambito del sistema degressivo. Lo scaglione applicato agli ordini immessi da consulenti, istituzioni e broker tiene conto di tutti i volumi scambiati tramite i relativi conti di secondo livello. Nel corso di ciascun mese di calendario, l’addebito delle commissioni avviene in base a una logica di tipo marginale.
  • Laddove imponibile l'IVA (alla quale si fa riferimento con termini quale imposta sui consumi e imposta su beni e servizi) verrà applicata separatamente ai servizi ritenuti idonei.
  • I sistemi di applicazione delle commissioni degressive adottati da IBKR non prevedono la trasmissione diretta delle tariffe e dei "rebate" (sconti sulle tariffe in forma di importi retrocessi) applicati dai mercati finanziari e da terze parti. I costi addebitati ai clienti potrebbero essere superiori agli importi corrisposti da IBKR a mercati finanziari, organismi di regolamentazione, clearing house o terze parti. IBKR potrebbe ad esempio godere di sconti sui volumi che non vengono trasmessi ai clienti. Analogamente, i rebate accreditati ai clienti potrebbero risultare inferiori rispetto a quelli concessi a IBKR dai mercati finanziari. Ad esempio, sebbene IBKR percepisca rebate di importo maggiore per il superamento delle soglie relative ai volumi stabilite da determinati mercati finanziari, in genere tali importi non vengono accreditati direttamente ai clienti.
  • La modifica di un ordine prevede l'annullamento dell'ordine esistente e la sua sostituzione con un nuovo ordine. Tuttavia in alcuni mercati finanziari tale ordine potrebbe essere considerato come inviato ex novo e quindi risultare soggetto anch'esso all’applicazione delle commissioni minime previste. Per esempio, qualora un ordine per l’acquisto o la vendita di obbligazioni con un valore nominale pari a 20,000 USD venga trasmesso ed eseguito solamente per una porzione corrispondente a un valore nominale pari a 10,000 USD, e venga in seguito modificato ed eseguito per un'altra porzione corrispondente anch’essa a un valore nominale pari a 10,000 USD, ciò equivarrà all’invio di due ordini su obbligazioni con un valore nominale pari a 10,000 USD, entrambi soggetti all'applicazione delle commissioni minime. Ai fini del calcolo delle commissioni minime, gli ordini che rimangono attivi overnight sono considerati nuovi ordini. >

Commissioni

Titoli a reddito fisso - Sistema di determinazione dei prezzi

Il rischio di perdite derivanti dalla negoziazione online di azioni, opzioni, future, valute, azioni estere e obbligazioni può essere significativo. La negoziazione di opzioni non è adatta a tutti gli investitori. Consulta l'informativa "Characteristics & Risks of Standardized Options" per saperne di più. Una copia del documento è disponibile qui.

Il tuo capitale è a rischio e l'entità delle perdite può superare quella dell'investimento originario.

Interactive Brokers (U.K.) Limited è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority. Numero di registrazione presso la FCA: 208159.

Interactive Brokers LLC è una società regolamentata negli Stati Uniti dalla SEC e dalla CFTC e aderisce al sistema di indennizzo gestito dalla SIPC (www.sipc.org).
I prodotti sono coperti dal sistema di indennizzo previsto nel Regno Unito dalla FSCS solamente in misura limitata.

Prima di intraprendere attività di negoziazione i clienti sono tenuti a prendere visione delle rilevanti informative sui rischi di cui alla pagina Avvisi e informative.

Una lista delle istituzioni di cui IBG è membro a livello globale è disponibile qui.